Consigli utili


Home   >   Consigli utili

Consigli utili


Valutando l’ipotesi di rivolgersi a un’agenzia investigativa, per consentire un controllo rapido, efficace e mai compromesso, è sempre bene adottare le seguenti precauzioni.

01


Non tentare mai di compiere indagini e pedinamenti “fai da te” chiedendo l’intervento di parenti, amici, colleghi o di altri improvvisati detective.

02


Non rivelare mai a terzi la volontà di rivolgerti a un Investigatore Privato. Confidati esclusivamente con persone dalla comprovata riservatezza e/o con il tuo legale di fiducia.

03


Visita il presente sito web da device sicuri e non condivisi, contatta l’Investigatore Privato da utenze riservate, indirizzi mail personali e da luoghi sicuri.

04


Rivolgiti esclusivamente a Investigatori Privati professionisti muniti di regolare Titolo di Polizia rilasciato dal Prefetto ai sensi dell’art. 134 del T.U.L.P.S.

05


Incontra personalmente l’Investigatore Privato presso la sede dell’Agenzia affinché possa valutarne la sua professionalità, anche alla luce delle tue “sensazioni soggettive”. La scelta del professionista più adatto alla tua persona, oltre che alla tua oggettiva esigenza, in taluni casi è assolutamente decisivo per la buona riuscita dell’indagine.

06


Non omettere all’Investigatore Privato dettagli utili per una corretta analisi del tuo caso e/o tenere nascoste eventuali criticità. Se hai timore di rappresentare il tuo caso e non riesci a confidarti liberamente è indizio che il professionista prescelto non è quello giusto.

07


Prima di incaricare qualsiasi attività, sottoscrivi sempre un atto scritto (Mandato alle Investigazioni) e accertati che in esso siano ben specificate le azioni che si andranno a eseguire, le risorse che s’intendono utilizzare, i tempi necessari e i relativi costi che occorrerà sostenere.

08


Durante l’esecuzione delle indagini non mutare mai atteggiamento nei confronti della persona oggetto d’indagine. Abbi l’accortezza di mantenere lo stesso approccio di sempre.

09


Non interferire mai con le indagini in corso tentando di trovare riscontro circa gli aggiornamenti ricevuti dall’Investigatore Privato e/o ponendo in essere altre azioni di disturbo per un regolare svolgimento delle indagini.

10


Attendi con pazienza che l’indagine si sia regolarmente conclusa e affidati con la massima serenità al professionista prescelto. Sii collaborativo secondo le modalità richieste e attieniti pedissequamente alle istruzioni impartite affinché l’indagine non sia mai compromessa.

Per maggiori informazioni contattaci o richiedi un appuntamento