Home   >   Investigazioni   >   Privati & Famiglie   >   Affidamento dei Minori

Affidamento dei Minori


Investigazione privata indicata nei casi di separazione tra coniugi già in atto e relativi procedimenti legali in corso, qualora si assistano a intervenuti mutamenti del comportamento del minore, oltre che per tutte quelle circostanze dove si renda necessario accertare e documentare la messa in atto di altri gravi comportamenti contrari all'interesse del minore. Nello specifico le indagini sono particolarmente indicate ed efficaci per documentare intervenuti mutamenti dello stato familiare dell’ex coniuge affidatario, per verificare l’esistenza di eventuali nuovi partner e convivenze dell’ex coniuge potenzialmente in contatto con i figli minori, scongiurare la sussistenza di altri gravi comportamenti contrari all'interesse del minore, per fugare eventuali dubbi e sospette criticità circa la condotta dell’ex coniuge affidatario. La finalità delle indagini condotte è pertanto diretta all’ottenimento di prove certe e riscontri oggettivi, utili per valutazioni personali e necessari per supportare con successo procedimenti legali in relazione all’affidamento dei minori. Gli esiti dell’attività investigativa permettono quindi di comprendere l’effettiva natura del disagio rappresentato dal minore; valutare se vi sono presupposti favorevoli nel promuovere un’istanza di collocazione del minore presso il genitore richiedente; condurre più agilmente una causa di opposizione all’affidamento congiunto del minore; in estrema ratio per ottenere l’affidamento esclusivo del minore; in via residuale per meglio gestire controversie familiari o giungere favorevolmente a eventuali accordi stragiudiziali.

Focus delle indagini


Le indagini sono svolte attraverso risolutezza investigativa sul territorio, utilizzo di lecita tecnologia investigativa in ausilio al caso specifico, analisi e perizie tecniche, indagini informatiche e tecnologiche, e altre attività di ricerca, verifica e accertamento, nei limiti consentiti per legge e nel pieno rispetto delle norme previste dal codice Privacy. L’attività investigativa si concentra sulla condotta e sulle relazioni dell'ex-coniuge, oltre che sulla verifica dell’idoneità dei luoghi compatibili all’affidamento del minore, attraverso specifiche attività d’indagine sul territorio della durata generalmente stimata dai 7 ai 15 giorni. Alla presenza d’indizi e circostanze già note, queste ultime saranno esaminate e sviluppate attraverso singoli interventi mirati di osservazione, controllo e pedinamento della durata di qualche ora, giorno o poco più, unitamente ad altri ed eventuali opportuni accertamenti di rito e di laboratorio, sulla base delle peculiarità del singolo caso da trattare. Grazie alle competenze dell’Agenzia Investigativa Patti Investigazioni di Brescia, le indagini condotte permettono di acquisire una visione quanto più ampia e dettagliata e, nei casi di gravi circostanze accertate, fornire prove certe e riscontri oggettivi necessari e indispensabili per intervenire in difesa e a tutela del minore. Terminate le attività d’indagine è rilasciato al Cliente un Dossier Investigativo a uso legale contenente le prove testimoniali acquisite e le prove documentali raccolte; all’occorrenza è sempre garantita massima collaborazione con il legale di fiducia del Cliente e relativa Deposizione Testimoniale in tribunale atta a confermare quanto appreso e documentato in corso indagine.

Per maggiori informazioni contattaci o richiedi un appuntamento