Home   >   Technology   >   Investigazioni digitali

Investigazioni digitali


Indagini Informatiche indicate nei casi in cui necessita estrarre, identificare, preservare e documentare dati e informazioni contenuti all’interno di qualsiasi dispositivo avente una memoria digitale come Personal Computer, Smartphone, Tablet, Usim/Sim Card, Memorie Usb, Hard Disk esterni, Fotocamere Digitali, Navigatori Satellitari, Gps, Server, etc. atte a verificare, accertare e documentare l’esistenza e/o la commissione di un fatto avvenuto in ambiente digitale, oltre che per tutte quelle circostanze dove si rende necessario smentire tesi accusatorie, confermare alibi, ricercare fonti e mezzi di prova da esibire in giudizio per cause civili, penali, commerciali, fiscali, etc.

Nello specifico le Investigazioni Digitali sono particolarmente indicate ed efficaci per accertare e documentare casi d’illeciti, frodi e altri crimini consumati in ambiente informatico come ad esempio furto d’identità digitale, pedopornografia, cyberbullismo, stalking, cyberstalking, grooming (adescamento sessuale di minori attraverso internet), molestie, diffamazioni, ricatti ed estorsioni avvenuti in ambiente digitale, infedeltà coniugali, infedeltà di soci, amministratori, collaboratori e dipendenti, sottrazioni di dati e documenti riservati, spionaggio industriale, accessi abusivi a sistemi informatici, infrazioni contro il copyright, infrazioni relative alla riservatezza dei dati, violazioni della proprietà intellettuale, furto del Know how, etc. e altri crimini informatici.

La finalità delle indagini condotte è pertanto diretta all’ottenimento di prove certe e riscontri oggettivi, utili per valutazioni stragiudiziali e necessari per supportare con successo azioni legali e procedimenti giudiziari, da promuovere e/o in atto.


Focus delle indagini


Le indagini sono svolte attraverso specifiche attività di laboratorio, di preservazione, identificazione, estrazione, studio e analisi, utilizzo di software certificati, attrezzature altamente tecnologiche e altre metodologie applicate di digital forensics.


L’indagine è improntata su criteri ad alta scientificità e segue metodologie rigorose di Digital Forensics, basate su standard riconosciuti a livello internazionale, al fine di poter garantire la validità delle prove acquisite, rispettando i requisiti d’integrità e di non ripudiabilità, condizioni necessarie e indispensabili affinchè queste possano essere valutate e utilizzate con successo in un eventuale procedimento giudiziario. L’attività garantisce difatti la realizzazione della copia forense dei dati acquisiti “bit a bit” e messa in sicurezza degli stessi nel rispetto della catena di custodia con calcolo degli “hash”.

Terminate le attività di analisi è rilasciata al Cliente una Perizia Tecnica a uso legale (Perizia Informatica Forense) contenente nel dettaglio le risultanze delle indagini svolte e le relative prove digitali acquisite; all’occorrenza è sempre garantita relativa presenza in dibattimento in qualità di Consulente Tecnico di Parte (CTP) atta a confermare quanto tecnicamente svolto, accertato e documentato in corso attività. Qualora necessario sono altresì svolte Consulenze Tecniche di Parte per gestire al meglio eventuali fasi di sequestro, ispezione, incidente probatorio, accertamento tecnico preventivo, accertamento tecnico ripetibile e irripetibile, attività richieste dal giudice competente, dalla controparte o eseguite dall’Autorità Giudiziaria.

Per maggiori informazioni contattaci o richiedi un appuntamento